Obiettivi formativi

Il percorso formativo si propone di fornire agli studenti conoscenze e competenze adatte alla proposizione e realizzazione di innovazione metodologica nell'ambito delle attività motorie e sportive rivolte alle diverse età della vita e agli affetti da patologie fisiche e psichiche congenite o acquisite, a decorso cronico ed impatto sulla capacità di partecipazione sociale.

Il corso prevederà un primo anno finalizzato alla acquisizione di conoscenze e alla comprensione dei meccanismi anatomici, fisiologici e fisiopatologici delle principali categorie di patologie multifattoriali oggetto di stabilizzazione, necessari per la progettazione e realizzazione di attività fisiche "adattate" finalizzate al mantenimento delle condizioni di salute raggiunte e alla prevenzione di complicanze organiche e psicologiche. Gli altri insegnamenti del primo anno focalizzano l'attenzione sull'attività motoria preventiva nell'età evolutiva, adolescenziale e adulta e sulla biomeccanica dello sport adattato.

Il secondo anno sarà focalizzato sull'attività motoria preventiva e compensativa, sul mantenimento ed il recupero dello stato di salute, sull'attività motoria nella disabilità. Verranno perfezionate tutte le correlazioni disciplinari con la medicina dello sport e verranno affrontati i metodi epidemiologici relativi agli stili di vita e ai fattori di rischio.
Il percorso formativo sarà integrato, come previsto dalla tabella della specifica Classe di Laurea Magistrale, da un totale di 20 CFU per attività di tirocinio da svolgersi presso strutture idonee appositamente identificate dal Corso di Laurea.

Infine, massima libertà di scelta sarà lasciata agli studenti tra i corsi attivi presso l'Ateneo per le attività a scelta libera (art. 10, comma 5, lettera a).